Terriccio bonsai

Terriccio Bonsai P-Max – Sacco da 2 Litri

Specifico per tutti i bonsai, da interno ed esterno, formula esclusiva per una maggiore stabilità della pianta, drenaggio ottimale e crescita omogenea.

Acquista su Bloome

CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

Il terriccio Kalapanta specifico per bonsai è composto da un’accurata miscela di torba, lapillo e pomice, la cui struttura favorisce la circolazione dell’ossigeno garantendo anche la corretta ritenzione d’acqua in modo da soddisfare i fabbisogni idrici della pianta tra un’innaffiatura e l’altra.

La scelta della giusta composizione del terriccio è fondamentale per la salute dei bonsai, deve essere abbastanza drenante da impedire alle radici di marcire, assorbendo acqua a sufficienza per nutrirli.

Può essere utilizzato come substrato nell’ambito di qualsiasi tecnica di allevamento in quanto privo di elementi che potrebbero causare squilibri nella crescita della pianta.

La primavera è il periodo giusto per il rinvaso, perché in questa stagione le radici possono essere potate senza compromettere la salute della pianta.

SUGGERIMENTI PER UN CORRETTO RINVASO

  • Scegliere un vaso di 3-5 cm di diametro superiore al precedente;
  • estrarre la pianta dal vaso, pulire le radici dal vecchio substrato, asportando le parti morte, accorciare di qualche cm quelle troppo lunghe;
  • porre alla base del nuovo vaso 5 cm di argilla espansa e uno strato di terriccio bonsai, inserire la pianta e riempire il vaso di terriccio in modo che il colletto (cioè il punto di giunzione tra radice e parte aerea) si trovi 1-2 cm al di sotto del bordo del vaso;
  • porre la pianta al riparo dalla luce e bagnare poco (una o due nebulizzazioni al giorno) fino a quando non riprende a vegetare normalmente. Quindi, riportare alla luce, innaffiare e concimare tenendo conto delle esigenze della specie e rispettando dosi e tempi riportati sulla confezione.